Titolo Juve in caduta libera, lo denuncia un’azionista.

C’è una notizia che giorni fa’ ha riportato la Gazzetta dello Sport, ma che è passata inosservata. Chi l’ha letta l’ha bollata come un’indiscrezione simpatica, quasi umoristica.

Il fatto è accaduto durante l’ultima assemblea degli azionisti della società Juventus. Luisa Anelli, azionista e presente in sala, ha preso la parola sottolineando di essere simpatizzante dell’Inter, ma di aver fatto un discreto investimento anche sulla società bianconera: “Sono una simpatizzante nerazzurra. Ma sono qui come azionista per votare contro il bilancio perché quella che viene definita una perdita contenuta in realtà è un dissesto per i nostri capitali, visto che il titolo è sceso da 3,7 a 1,27 euro”. Questa novella “grilliana” ha coraggiosamente sottolineato il rischio di un dissesto finanziario, con pesanti perdite per gli investitori, un po’ come avvenne, esasperando il concetto, per il caso Parmalat. Il buon Cobolli Gigli, dopo aver preso atto delle rimostranze, è stato costretto a dargli ragione: “l’attuale quotazione in Borsa della Juventus – si è giustificato – è inferiore rispetto al suo reale valore, che certo deve essere più alto”. Qualcuno in sala simpaticamente ha invitato la signora a verificare il bilancio dell’Inter, ma anche in questo la signora Anelli è stata determinata: “Le perdite il mio presidente Moratti le paga di tasca propria, qui invece le paghiamo noi azionisti”. Risposta ficcante, che ha sollevato il brusio generale costringendo la signora ad abbandonare l’Assise. A questo punto mi auguro che chi di dovere verifichi tale situazione, spiacerebbe che una squadra come la Juventus rischiasse il crack finanziario, ma spiacerebbe ancor di più che a rimaner fregati questa volta non siano le squadre avversarie ma gli azionisti.

Potrebbero interessarti anche...

8 Risposte

  1. Giuseppe ha detto:

    Certo il presidente Moratti le paga ti tasca propria, per questo l’Inter non ha aveva i requisiti secondo la magistratura per iscriversi al campionato 2005…
    Eh si, ma smettiamola con queste bolle….

  2. johnny ha detto:

    beh libo, tu sei veramente un gran giornalista neutrale!!! cmq. il bello è che la sig. dice che il suo presidente paga di tasca sua?? come mai i conti dell inter sono in rosso??? poi chi capisce una virgoletta di azioni, sa che un azione sale e scende!! salendo vengono sborsate le dividendi, se calano nn succede nulla tranne che il capital diventa piu piccolo, se la sig, fosse furba comprerebbe adesso un po di azioni, per avere un futuro piu roseo. vediamo invece il giorno che buratto mette i conti della sua inter a posto…. se poi ogni tanto invece di darci rigori a raffica contro, ne darebbereo qualcuno a noi vedi come le azioni salirebero…! saluti e pubblicate questa cosa….

  3. Liborio Butera ha detto:

    “se poi ogni tanto invece di darci rigori a raffica contro, ne darebbero qualcuno a noi vedi come le azioni salirebero…!” In questi giorni mi sto sbellicando dalle risate nel sentire piangere la dirigenza juventina, i giocatori e i tifosi. Continuate a piangere e leggetevi questo post

    http://www.oleole.it/blogs/calciolandia/posts/quelli-che-benpensavano

  4. Carlo Zaccaria ha detto:

    Quando i rigori erano a favore bisognava accettare la decisione arbitrale anche se errata. Oggi è forse cambiato qualcosa?
    Da interista ricordo il rigore negato a Ronaldo per evidente atterramento da parte di Iuliano e il rigore immediatamente concesso al cambio di versante. Se andava tutto bene allora può andare bene anche adesso. Ai tempi vittima non furono solo i tifosi dell’inter ma anche un allenatore bravo e serio come Gigi Simoni.
    Detto questo i due rigori concessi al Napoli erano probabilmente inesistenti.

  5. johnny ha detto:

    per il giornalista piu neutrale!!

    http://www.giulemanidallajuve.com/facchetti.asp

    e ricordati che nn ci lamentiamo per i due rigori a sfavore, ma per l’eccesso di rigori strani contro! l’errore ci sta, nn ha visto un fallo di chiellini su un napoletano nel primo tempo. allora nel compenso ci sta, anke se o è o nn è!! ma voi interisti un certo tipo di raginamento nn lo riuscirete mai a fare. libo, perfavore anke se sei sulla pagina casa ALICE-TIM-TRONCHETTI-MORATTI, scrivi neutrale altrimenti hai la pagina della tua inter a disposizione!

  6. Liborio Butera ha detto:

    E assolutamente inutile che cerchi di arrampicarti sugli specchi, la Juventus con il sistema Moggi ha scippato la vittoria finale a squadre che la meritavano tutta. Il caso citato da carlo zaccaria è uno su 100 mila. Oggi voi juventini che un tempo accusavate gli altri di fare piangina, dovreste avere almeno la dignità di starvene zitti e non di allagare il mondo con le vostre lacrime 😉

  7. johnny ha detto:

    si stiamo zitti, pero vedi come siete, quando noi difendiamo e un cosa su cento mila, quanto si tratta di voi, e un caso tale che i vostri giornali nn fanno altro che parlarne per giorni,settimane,mesi,anni….. poi fammi vedere da dove hai presi i dati delle azioni juventine…perke quel 3,70E nn lo vedo da nessuna parte…! nn per sfotterti pero sarei curioso, il max che ho visto io e 2,55E….

  8. Liborio Butera ha detto:

    Non per sfotterti, ma ti faccio notare che ho citato un articolo de la Gazzetta dello Sport.