Lorena Bianchetti ed il precariato

Ultimamente precariato fa rima con straripato. Infatti questo fiume in piena non affligge solamente le solite categorie, perché sembra oramai aver rotto gli argini in ogni dove; anche se Lorena Bianchetti ( di lei stiam parlando), più che di precaria dà l’impressione di essere entrata a far parte della categoria degli zelanti malriposti.
Si, perché dopo la tiratina di orecchie di Aldo Grasso sul Corriere [link] e, a seguire, la “sbianchettatura” del suo contratto con “Domenica In”, la Lorena, che vantava una striscia rosa nel contenitore domenicale, non ha ancora trovato una giusta collocazione. Certo è che ancora brucia il taglio netto del suo posto di lavoro e, come si sa, il tempo guarisce tutte le ferite!
Oltretutto lo spodestamento e la detronizzazione è talmente recente! Ma noi siamo fiduciosi che l’ex volto noto di “ A sua immagine” non resti inchiodata solamente al fine settimana della televisione. Anzi, dato che attualmente riesce a barcamenarsi tra presunto fidanzato e tempo libero, dando un calcio all’età “raccomandata”( non alla sua, si intende), Lorena potrà finalmente passare dal gessato del mattino, al tubino da pomeriggio, fino ad approdare (con l’abito di lustrini) alla prima serata di qualche sabato della lotteria.

Buon ritorno su Raiuno, Bianchetti !


Potrebbero interessarti anche...