Consigli – Ecco come apparecchiare la tavola di Natale

Coniugare l’esigenza del non spreco con l’eleganza tradizionale del Natale è possibile, con qualche piccola accortezza fin dall’apparecchiatura della tavola. Ne parla Angelo Garini sul Corriere della Sera di sabato (da cui è tratta l’immagine). Si comincia con un bel sottotovaglia bianco lungo fino a terra, che si può ricavare anche da un vecchio lenzuolo di lino, e poi coprirlo con un bel tessuto, magari un sari o uno scampolo rosso da tappezziere. Poi “vasi, alzatine, bicchieri trasparenti” vecchi e nuovi mischiati insieme giocando sulle altezze. Il centrotavola può essere costituito semplicemente da sfere di stoffa e frutta, mentre come segnaposto regalo si possono usare dei cuscini impacchettati con un nastro. Da non dimenticare però il sottopiatto dorato e il vecchio insostituibile servizio d’argento, ancora meglio se con i segni del tempo.

Potrebbero interessarti anche...