Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellesi – Precari, TFA, Concorsi, il primo resoconto del 2012

Rientrati dopo la pausa “natalizia”. Molto da fare.

E’ aperta la questione degli studenti-carcerati che vorrebbero prendere il diploma e nessuna dà loro informazioni o assistenza per potere accedere a questa opportunità. Il Comitato interverrà: con una lettera inviata alla Direttrice del carcere, al Provveditore, all’Assessore all’Istruzione della Provincia, al Preside Petaccia dell’Istituto “incaricato” di seguire questa questione! Rendendo nota la questione all0opinione pubblica attraverso i giornali locali!

Un gruppo di insegnanti da anni (tra i 3 e i 5 anni!) deve essere pagato per attività svolte presso l’IPSIA. Sono già ricorsi all’aiuto di un avvocato, ma l’Amministrazione sembra assente o sorda o bloccata da oscure manovre! Il Comitato, se gli interessati lo riterranno opportuno, intende fare una denuncia pubblica: è una situazione inaccettabile, non solo sul piano economico ma anche morale. Si fanno chiacchiere sull’efficienza della scuola biellese e poi si incontrano fenomeni di malcostume e inefficienza inaccettabili!

Siamo soddisfatti dello spazio che la situazione della scuola ha preso sui giornali locali! Il merito del Comitato sta nella qualità degli interventi e nella capacità di denunciare ritardi, bisogni e urgenze!

L’inchiesta svolta nella primavera del 2011 ha avuto una vasta eco. Abbiamo letto insieme, con una certa soddisfazione, il servizio de La Stampa di martedì 10.

Ora la guardia va tenuta alta sia per il tema del reclutamento dei precari, Tfa e/o concorsi, sia per la riorganizzazione degli insegnanti di sostegno! Sono temi complessi che ci devono trovare pronti e capaci di evitare gli scontri tra “poveri” e capaci di trovare, insieme, soluzioni comuni, per questo abbiamo bisogno del concorso di tutte e tutti!

Inoltre intendiamo approfondire la questione degli Istituti professionali e per questo abbiamo chiesto aiuto al /super impegnato) preside Rigola!

Ci ritroviamo martedì 17 gennaio, ore 17.30 all’ITI!

Il Comitato

Potrebbero interessarti anche...