Finalmente sono state rese note le possibili classi di concorso per le quali sarà attivato il TFA. Si tratta di una vera e propria mappa che mostra anche le università interessate e ricalca in linea di massima il fabbisogno formativo che in anteprima nazionale abbiamo reso noto.

Il file – ci segnalano gli amici del sito tirocinioformativoattivo.it – pubblicato dalla FLC Cgil, presenta due tabelle: una indicante la classe di concorso e le sedi universitarie con relativi posti, e una con la sedi universitarie e le classi di concorso che attiveranno.

Se questi numeri saranno confermati gli interessati potranno finalmente decidere in quale sede presentare la domanda per la prova preselettiva.

Adesso si attendono i bandi, ma questa tabella è già di grosso aiuto perchè permette di vedere nel dettaglio dove potrebbero esserci maggiori possibilità e dove no.

Scarica il FILE [LINK]