Stress – Per combatterlo coltivate un orto

Hobby farming, ossia la vita in campagna contro lo stress. Piace a tutti, dai manager in carriera bisognosi di ritrovare se stessi fino ai pensionati. E’ un fenomeno che coinvolge oltre un milione di italiani accomunati dalla passione per la campagna, per la coltivazione, per l’allevamento fino alla trasformazione dei prodotti coltivati. Naturalmente occorre tempo libero, un piccolo capitale (che si aggira sui 250 euro annui), un terreno e tanta umiltà per apprendere da chi ha più esperienza. Secondo una ricerca Nomisma-Vita in Campagna si dedicano all’hobby farming persone in età media di 57 anni, soprattutto pensionati (36%), impiegati (19%), operai (14%), casalinghe (6,3%), dipendenti pubblici e liberi professionisti (4,3%) e ben l’80% coltiva qualcosa da più di 5 anni. Il 90% di queste persone sceglie poi di consumare i prodotti in famiglia o regalarli ad amici e solo il 3% ipotizza una vendita. I più interessati alla coltivazione sono i valdostani, mentre all’opposto ci sono i pugliesi. (Repubblica di domenica, da cui è tratta l’immagine)

via Club di Papillon

Twitter: @liboriobutera

Potrebbero interessarti anche...