Stabilizzazione: i giudici di Trani ordinano l’immissione in ruolo dei precari | A Ruota Libera

Stabilizzazione: i giudici di Trani ordinano l’immissione in ruolo dei precari

Riceviamo e pubblichiamo

Finalmente, dopo diverse sentenze delle Corti del lavoro italiane al pagamento di risarcimenti danni da 9.000 a 30.000 euro e condanne alle spese da 500 a 2.000 euro, sempre a carico del Miur, per abuso dei contratti a termine e annullamento delle date apposte ai contratti a tempo determinato, un giudice pugliese accoglie anche le richieste di conversione del contratto a tempo indeterminato.

Il Giudice del lavoro di Trani, Chirone La Notte, con sentenza n. 2262 del 23.4.2012 ha accolto la domanda di conversione a tempo indeterminato del rapporto di lavoro, dichiarando la nullità dei termini apposti sui contratti TD del ricorrente e disponendone l’immissione in ruolo con decorrenza dal 1 aprile 2009. La stessa decisione è stata adottata anche dal Giudice Brudaglio, che con sentenza n. 2296 del 26.4.2012 ha disposto l’immissione in ruolo di un docente precario dalla data del primo contratto TD.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>