Italiani sempre più poveri – Crolla il potere d’acquisto delle famiglie

Italiani ormai sempre più poveri, gli stipendi non bastano più, il potere d’acquisto delle famiglie italiane è calato del  4,7% nel 2012 ed era dal 1991 che non andava così male (primo anno di rilevamento dell’Istat).  I quotidiani di oggi trattano appunto di questo argomento. Il riflesso di questa situazione di profondo disagio si riflette anche nei consumi, con il diffondersi della formula all you can eat nei ristoranti, come scrive oggi il Venerdì di Repubblica, o ancora iniziative più estreme come il “caffé sospeso” proposto in alcuni locali torinesi. Intanto cresce anche la propensione al riciclo degli alimenti con alcuni siti specializzati come nonsprecare.it oppure pastobuono.it. Nel mondo della crisi (anche di relazioni) cambia anche il volto della città, con i negozi di quartiere sempre più in affanno. Ne parla oggi Paolo Massobrio nel suo editoriale su Avvenire, dove suggerisce alcune strategie per resistere: il servizio della consegna a domicilio oppure creare, per le aziende agricole, un ponte con i punti vendita in città.

Potrebbero interessarti anche...