La “bona scola” di d’Errico Luisa Bella, Failla Annalisa e Fabris Davide

Pubblico questo  opuscoletto, ironico e pungente, redatto da tre docenti che hanno letto e compreso “la buonascuola” di Renzi, che di buono ha ben poco tant’è che lo hanno intentolato #controlabruttascuola. D’Errico Luisa Bella, Failla Annalisa e Fabris Davide hanno smascherato alcuni significativi passaggi e chiudono il documento così:

ARRIVEDERCI E GRAZIE
Dopo anni di servizio prestati alle scuole, perché sprovviste di docenti per la copertura delle cattedre scoperte, ora il Governo Renzi dice “dobbiamo tagliare, chi piglio, piglio” senza considerare il personale che si è qualificato nel corso del tempo, che pur non avendo titolo, come i colleghi di 3 fascia, è costretto ad aggiornarsi, a fare corsi, a documentarsi, a formarsi con tanto di attestazioni rilasciate dai Dirigenti Scolastici. Cosa sono questi se non docenti professionisti?

Invito tutti a scaricarlo e a leggerlo con attenzione.

Potrebbero interessarti anche...