Castagne – Perchè le caldarroste siciliane sono bianche?

preparazione delle castagne arrostoEcco perchè le caldarroste siciliane sono bianche

 

L’autunno siciliano oltre che dai colori tipici della stagione, è caratterizzato da un profumo inebriante che si leva da vere e proprie “ciminiere fumanti” collocate in ogni via e in ogni angolo delle città.

 

Queste “ciminiere”alte circa un metro e mezzo dal diametro di 30 cm, servono a preparare le caldarroste siciliane o se preferite alla palermitana. Le castagne vengono adagiate in un cestello metallico forato e collocato in cima al tubo, mentre alla base vi è la brace. Il fumo caldo che si sprigiona dalla combustione e condotto fino in cima e serve a cuocerle.

 

Questa tecnica permette di arrostire le castagne in maniera naturale e a tenerle lontane dalla brace rendendole particolarmente morbide e gustose, ma a differenza delle caldarroste tradizionali, la buccia si presenta bianchissima.

 

Chi non è abituato a questi colori si chiederà come mai la buccia è bianca e soprattutto cosa fanno gli ambulanti per renderla tale.

La risposta è semplice: gli ambulanti usano il sale grosso.

 

Durante la cottura delle castagne, viene gettato nella brace qualche manciata di sale grosso, questo, a contatto con il calore, vaporizza e grazie al tubo viene condotto direttamente nel cestello che contiene le castagne colorandole di bianco e rendendole particolarmente saporite.

 

L’ambulante, durante la cottura, di tanto in tanto prende il cestello e lo agita facendo saltare le castagne in modo da rendere la cottura uniforme. Vengono poi vendute in “cuoppi” di carta e credemi il risultato è una festa per le papille gustative.

Potrebbero interessarti anche...