Aggiornamento GAE 2019, è caccia alle graduatorie esaurite

Il 2019 è l’anno dell’aggiornamento delle GAE (Graduatorie ad Esaurimento). Da quanto riportano le testate giornalistiche specializzate sulla scuola, pare che a chiederne con forza l’aggiornamento sia stata la componente pentastellata del governo.

La Lega voleva – così come aveva fatto il PD – rimandarne l’aggiornamento di un altro anno. Provedimento che inchiodava i precari nella provincia di iscrizione e magari altrove proprio le GAE erano esaurite.

A mio modo di vedere le GAE dovrebbero aggiornarsi ogni due anni, così come era in origine questo per favorirne lo svuotamento definitivo.

L’aggiornamento delle GAE 2019 sarà accompagnato da una ricerca “smasmodica” da parte dei precari delle graduatorie esaurite 2019 dove poi fare domanda di iscrizione e sperare dunque nell’immissione in ruolo.

I precari storici attendono da anni l’immissione in ruolo e l’aggiornamento ne potrebbe accelerare le operazioni.

Il decreto, da quel che mi risulta, sarà emanato entro l’estate in modo poi da avere le graduatorie definitive in tempo utile per le operazioni di immissioni in ruolo 2019.

Potrebbero interessarti anche...