Talk show, se crollano gli ascolti un motivo ci sarà!

Dalle ultime rilevazioni dell’auditel sui programmi televisivi, risulta che i talck show siano in caduta libera. Programmi di punta come PiazzaPulita su La 7 (share al 4.9%, poco più di 800 mila telespettatori), ma anche DiMartedì, per non parlare poi di CartaBianca su Rai 3 o Popolo Sovrano su Rai 2 che perdono continuamente ascolti.

Le continue e feroci critiche al governo sembrano ormai non fare più presa sui telespettatori che cambaino canale e scelgono di seguire altri programmi più spensierati e meno “catastrofisti”.

Non è chiaro se a cambiare canale siano i delusi dai conduttori monotematici ed a volte a senso unico o chi si è rotto le scatole di sentirsi dire in continuazione che il Pase sta andando a rotoli e che i conti non tornano quando in realtà il famoso spread continua a scendere.

Insomma hanno perso credibilità? Raccontano un altro Paese e la gente lo ha capito? O sono loro a vivere in un’altra dimensione? Lo scopriremo presto!

Certo è che gli editori privati vivono di pubbblicità e se gli ascolti crollano qualcosa dovranno pur fare, magari consiglierano di raccontare il Paese reale dimenticandosi dei recenti tagli statali all’editoria? Perchè se oltre ai contributi statali vengono meno anche le entrate dalla pubblicità allora il rischio chiusura è più che concreto e a Mediaset ne sanno qualcosa, ma la domanda finale è: i telespettatori ne sentiranno la mancanza?

Potrebbero interessarti anche...