Aumento dell’Iva – A rimetterci sono sempre i consumatori!

Tenere d’occhio cappuccino e brioche come indicatori dell’aumento dell’Iva. Sabato è infatti scattato l’incremento dal 20 al 21% per bollette elettriche, detersivi, giocattoli, tv, auto, moto, abbigliamento, scarpe, caffè, vino, cioccolata, pacchetti vacanza, carburanti...