I culoni inglesi

I sudditi di sua maestà hanno il culo più grande del mondo! Potrebbe suonare come una battuta, ormai il sedere si accosta a tutto, dalle vittorie sportive a quelle dei concorsi a premi, dalle scommesse alla carriera lavorativa. La juve ad esempio, ha acquisto Culovic, giocatore che militava nelle file del Milan e che alle due squadre, ha permesso di vincere gli scudetti degli ultimi 10/15 anni, chi ha cercato di inserirsi per soffiargli il fuoriclasse non solo non è riuscito nell’impresa ma si  è dovuto svenare peraltro senza ottenere risultati. Un Culovic misterioso che viaggia “solo” sull’asse Torino-Milano sponda rossonera.  Ma torniamo ad occuparci della parte anatomica dei sudditi inglesi. Sembra che negli ultimi decenni sia cresciuto a dismisura, al punto che i gestori degli impianti sportivi, sono costretti a cambiare le sedie perché troppo piccole per ospitare quegli enormi “culoni”. I responsabili dello stadio di Wimbledon, stanno facendo una vera e propria corsa contro il tempo per rendere più confortevole le “seduta” degli spettatori, che assisteranno alla finale del torneo di tennis più famoso del mondo. Anche i produttori di mobili si stanno adeguando alle nuove dimensioni, uno dei più grossi produttori di mobilio inglese, ha dovuto ridisegnare le misure delle sedie proporzionandole alle nuove misure anatomiche. Ma sicuramente si dovranno adattare anche le compagnie aeree quelle ferroviarie, la stessa industria automobilistica si vedrà costretta a  rivedere la poltroncine delle automobili. Il problema anatomico in un primo momento può suscitare qualche risatina, in realtà andrebbe affrontato con la massima serietà, partendo da una buona educazione alimentare da introdurre nelle scuole e fatta seguire da un’accurata campagna educativa dedicata agli adulti.  I dati italiani, non sono agli stessi livelli di quelli anglosassoni, ma sono in continua crescita, questo  dovrebbe bastare per allarmarci.

Potrebbero interessarti anche...