le RC auto sono sempre più care!

Il costo dell’assicurazione RC auto, nonostante la patente a punti abbia contribuito sostanziosamente a diminuire i sinistri, continua ad aumentare. Le agenzie d’assicurazione non hanno mai tenuto conto delle richieste avanzate dalle associazioni dei consumatori che, visti gli effetti del nuovo codice della strada, chiedono di rivedere al ribasso il costo della polizza. La morsa delle assicurazioni sommata al caro carburante e alle sanzioni amministrative sempre più salate, stanno facendo diventare l’uso dell’automobile un vero e proprio lusso. Non parliamo poi in caso d’incidente: tra perizie, intervento dei vigili urbani, rimozione del veicolo con il carro attrezzi, sanzioni per non aver rispettato la segnaletica e verbale alle forze della stradale,  l’automobilista oltre al danno è costretto a dover sborsare altri soldi non coperti dell’assicurazione. In tutto questo c’è un altro aspetto che spesso trascuriamo: le nostre “care ed amare” polizze assicurative in caso di incidente, se la vettura non è revisionata, anticipano i soldi per coprire i danni, ma poi si rifanno sul conducente. Quanti di voi conoscevano quest’aspetto? Personalmente ne ero all’oscuro, dunque segnatevi bene sul calendario il mese che scade la revisione altrimenti sono guai seri.

Potrebbero interessarti anche...