La terza prova sarà anticipata per tutti al 23 Giugno

Una scelta di buonsenso quella operata dal Ministro dell’Istruzione Beppe Fioroni: Con la nota n. 4998 datata 29 maggio il Ministero dell’Istruzione dirama il decreto ministeriale n. 42 con il quale si da soluzione al problema della data della terza prova degli esami di Stato.L’O.M. n. 22 del 20/02/2006 aveva infatti fissata la terza prova per il giorno 26 giugno, data che però coincide con quella fissata per la consultazione referendaria. Il rischio era di creare disarmonie temporali tra una scuola e un’altra, con questo decreto invece sarà garantita l’omogeneita’ di comportamenti alle operazioni connesse allo svolgimento della terza prova.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Stefano Tombolini ha detto:

    Più che altro non capisco perché i seggi devono metterli sempre nelle scuole e non in altri edifici pubblici.

  2. Liborio Butera ha detto:

    In effetti sarebbe il caso di rivedere queste scelte, anche perchè molti studenti, specie quelli degli ultimi anni, perdono lezioni importanti per la preparazione agli esami. Sarebbe ora che si sperimentasse seriamente il voto elettronico, così ogni cittadino può votare comadamente da casa, o tramite telefono o tramite internet.