Partenza zoppa per Inter e Juve, il Milan invece vola

Riparte il calcio e lo fa con le solite amichevoli estive che più che altro servono a monitorizzare la preparazione atletica dei giocatori. Le grandi, Inter e Juventus, sono scese in campo contro due formazioni inglesi: Arsenal e Newcastle. Ne sono uscite con le ossa rotte. La squadra di Mancini ha perso per 2 a 1. Il migliore in campo è stato il portiere Julio Cesar che ha evitato una sconfitta ben più pesante. Di positivo c’è stato il goal del neo acquisto Suazo che ad inizio ripresa, e nonostante il dominio della squadra inglese, ha messo a segno l’unica rete nerazzurra. Mancini ha schierato una squadra inedita composta in larga parte da giovani. Il dato da segnare è l’esordio del difensore rumeno Chivu che al suo primo pallone ha sbagliato l’appoggio al portiere regalando un calcio d’angolo agli avversari. Mentre la Juventus, dopo la B, finalmente ha affrontato una squadra degna di questo nome, il Newcastle. Anche in questo caso la squadra italiana ne è uscita perdente, 2 a 0 il risultato finale. Sicuramente i bianconeri hanno pagato la pesante differenza di condizione fisica, anche se va detto che la formazione schierata con Almiron in regìa e Marchionni in attacco non ha affatto brillato. In difesa hanno quasi sempre sofferto i difensori bianconeri, in particolare Zebina e Molinaro. L’unica squadra che continua a vincere è il Milan, lo ha fatto giocando contro una “squadretta” italiana: il Lecco. I migliori in campo sono stati i brasiliani Ronaldo e kakà che hanno saputo regalare quantità e qualità e qualche giocata da fuoriclasse nonostante non siano perfettamente in condizione. Il risultato finale è stato di 4 a 0 per i rossoneri.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. roberto ha detto:

    Caro Ranieri, fossi in Lei comincerei a preoccuparmi. Come d’altronde sono preoccupato io.