La manifestazione di Torino: Basta morire di lavoro!

Noi di A Ruota Libera non potevamo mancare al corteo di Torino organizzato per rendere omaggio ai quattro operai deceduti dopo il gravissimo incidente accaduto presso l’acciaieria di ThyssenKrupp. Durante il Corteo sono stati contestati sia i politici che gli stessi giornalisti presenti. “Assassini, assassini” così sono stati definiti politici e industriali, ritenuti i veri responsabili dell’incidente.

I Comitati di Base, anche loro presenti con le bandiere listate a lutto, si sono smarcati dai sindacati confederali proprio perché li ritengono responsabili in quanto firmatari degli ultimi contratti “precarizzanti” per i lavoratori. Nel video che segue sentirete le opinione di un giovane manifestate appartenente appunto ai comitati di base.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. giovanni ha detto:

    ciao libo bel video,con cio’ è giusto manifestare il mancato rispetto per la vita dei lavoratori andando a sottovalutare le norme primarie della sicurezza sul lavoro,dovrebbero punirli questi sfruttatori ch si arricchiscono alle spalle dei poveri operai che ogni giorno escono da casa per andare in un posto come quello a rischiare la vita per niente,ci farei lavorare loro a queste condizioni.ciao da serpico74(da parma)