Addio vecchio termomentro

Dal 3 aprile prossimo i termometri al mercurio saranno messi al bando, sono troppo inquinanti, soprattutto se finiscono tra i rifiuti.

“Dal prossimo mese – ricorda in una nota l’Unione nazionale consumatori (Unc) – entra in vigore il decreto ministeriale del 30 luglio 2008, emanato in attuazione di una Direttiva Ce per evitare che i termometri finiscano tra i rifiuti e così pure il mercurio, con danni all’ambiente e, a lungo termine, alla salute umana”.

In commercio ci sono diverse alternative meno “inquinanti”, ma vuoi mettere un congegno elettronico con il caro e vecchio termometro che ci ha accompagnati nella crescita?

Per quanto mi riguarda il mio vecchio termomentro, peraltro compagno di mille stati febbrili, lo conserverò gelosamente.
Voi cosa farete?

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. GIUSEPPE ha detto:

    e chi lo molla????
    con tutte le volte che l’ho avvicinato al fuoco, alle lampadine per far sega a scuola, vuoi che lo molli proprio adesso??
    Sarebbe come tradire un amico!
    E poi i termometri “elettronici” sono sempre starati. devi togliere sempre un mezzo grado. Stai a vendere che nell’arco di una giornata dobbiamo fare la media ponderata della temperatura!!!