Ponte sullo Stretto – Speriamo sia la volta buona

Il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, in un’intervista a “Radio anch’io” ha dichiarato che entro la fine dell’anno “partirà” il Ponte sullo Stretto. “La stragrande maggioranza delle opere previste dal piano da 16,6 miliardi varato dal governo può partire entro il 2009, anche il ponte sullo Stretto”.

Sappiamo già che la nostra posizione cozzerà con quella dei NO a tutti i costi, ma siamo fermamente convinti che l’infrastruttura sia necessaria e che va al di là della semplice costruzione del ponte, ma comprende anche la linea di collegamento ferroviaria veloce tra la Sicilia e il resto d’Europa.

Oggi non tutti sanno che per raggiungere in treno Messina con partenza Agrigento, sono circa 300 km, occorrono quasi 7 ore di treno! E il biglietto per traghettare ha raggiunto un costo vergognosamente alto!

Sappiamo anche che la realizzazione del “Ponte sullo Stretto” non risolve tutti i problemi della Sicilia, vero, verissimo, ma ne risolve uno. Poi – a nostro giudizio – bisognerà mettere mano alla viabilità interna, è impensabile che tre province, Caltanissetta, Agrigento e Trapani siano collegate solo da una statale.

Per migliorare il dawnload consigliamo Speed Downloading

Potrebbero interessarti anche...