Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellesi, l’ultimo resoconto

Si apre un confronto nuovo nel Comitato.

L’urgenza di fare un salto di qualità: aprirsi alle altre realtà in lotta, lavorare insieme alle realtà precarie, e non, di Torino e Novara, mettere insieme le forze per dare più vigore e sostanza alla protesta.

Si fa strada l’esigenza di coinvolgere, in qualche modo, la politica e individuare soggetti che possano dare delle risposte (non c’è molta fiducia) o costringerli allo scoperto, anche in vista delle prossime, probabilmente vicine, elezioni.

Inoltre si sottolinea la necessità farci vedere di più nella rete: facebook e altrove…

La discussione è aperta e avviata e sarà sicuramente tema futuro per il Comitato.

Una novità si è già affacciata: la presenza di una studentessa che con altre/i cercherà di coinvolgere gli studenti per il presidio.

Si sono messe a punto tutte le questioni relative all’organizzazione del presidio di sabato 23, ai giardini Zumaglini dalle 14,30 alle 17,30: gazebo, tavolini, tipologia di volantini, ecc..

Si sono redatti in modo definitivo le diverse lettere/volantino, che saranno “corretti” graficamente per essere più “digeribili”. Sono in preparazione supporti grafico digitali per il presidio.

A sabato, passate parola: dobbiamo essere in tanti !!!


Potrebbero interessarti anche...