Un’idea di “alternanza” scuola-lavoro che ci piace

L’idea di “alternanzascuola-lavoro che potrebbe piacerci è simile a quella portata avanti da un nostro valido collega ITP di cucina Antonio Nunziata, in servizio presso la scuola alberghiera de Medici di Ottaviano. Ad istruire i ragazzi sono le imprese ma in accordo e sotto la stretta “vigilanza didattica” della scuola e non manovalanza gratis da offrire al mondo del lavoro come qualcuno vorrebbe fare.
Il progetto ditattico di alternanza scuola-lavoro redatto dal collega, ha come titolo “La carne” e si sviluppa nella parte didattica, dove in aula sono stati approfonditi tutti i principali tagli, il relativo valore nutritivo e tutti gli aspetti dell’allevamento del bestiame. Invece nel laboratorio di cucina si è provveduto alla preparazione della carne, evidenziando, ovviamente, la diversa cottura a secondo del tipo di taglio.
La parte lavorativa si è svolta nei reparti di macelleria nell’Auchan di Nola. Gli allievi hanno potuto sperimentare la gestione di una macelleria “reale”. Hanno visitato il reparto ed hanno assistito alla lavorazione ed imballaggio di alcuni tagli di carne, hanno avuto la possibilità di fare un’esperienza diversa rispetto al classico lavoro presso un ristorante o un albergo avendo, in questo caso, la possibilità di acquisire diverse nozioni a livello didattico.

Gli studenti inoltre hanno avuto la possibilità di capire come avviene la lavorazione delle carni in un ipermercato di terza generazione. Parimenti hanno avuto la possibilità di vedere contemporaneamente al di là di quello che è diventata la scuola con le riforme, 60 varietà di pesce diverso. In seguito avranno la possibilità, grazie alla direzione, di partecipare in modo diretto alla lavorazione e all’assemblaggio delle postazioni.
Gli studenti dell’alberghiero, grazie all’esperienza professionale di Antonio, sono stati inseriti in tutti i banchi di vendita di generi alimentare, dalla frutta al pane, dal pesce alla carne.
Gli allievi hanno fatto visita all’ipermercato di Nola ed hanno avuto la possibilità di confrontarsi con il mondo del lavoro, visitando vari reparti dell’ ipermercato. Più specificamente nel reparto macelleria è stata data la possibilità prima in classe e poi in laboratorio di acquisire conoscenze e competenze specifiche. Dopo 5 ore di visita ai reparti, dunque hanno fatto ritorno a scuola!
Gli studenti che invece, ad esempio frequentano i corsi meccanici dello stesso istituto, avranno l’opportunità di fare un’esperienza sulla manutenzione dell’impianto elettrico e idraulico della struttura e quant’altro.


Potrebbero interessarti anche...