Vivere bene fino a 125 anni? Si può, ecco come fare

Vivere 125 anni mangiando zuppe e frullati. Questo è solo l’inizio della storia dell’ottantasettenne miliardario David Murdock, proprietario della Dole Food Company, che oggi su La Stampa viene raccontata da Egle Santolini. La paura della morte, dopo la perdita precoce sia della madre che della moglie, lo ha portato infatti a dedicarsi completamente ad una vita salutistica, eliminando carne e latticini, iniziando un percorso dietetico che lo ha portato ad una salute di ferro tanto che è arrivato alla sua età senza neanche un mal di testa.
Rimanendo in ambito di alimentazione su Avvenire oggi viene dedicato ampio spazio al problema della sedentarietà legata al sovrappeso e ai troppi snack consumati fuori pasto, oltre che ai drink alcolici. La dieta mediterranea insomma rimane una tradizione da riconquistare. A confermarlo sono anche i dati statistici, secondo cui ben il 35% degli italiani è in sovrappeso e ben 1 su 10 è obeso. Per il professor Giorgio Calabrese il malessere dell’obesità è da combattere fin da piccoli e quindi anche tramite l’insegnamento di una dieta corretta a scuola, un po’ sull’esempio americano di Michelle Obama. Inoltre siccome le pause pranzo sono sempre più ridotte e veloci spesso ci si riduce a mangiare un tramezzino. Il consiglio è quello di ridurre le proteine, le bevande zuccherate e di fare movimento.

viao Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...