Contrordine: adesso lo stress è salutare

Lo stress non si combatte con il riposo, ma continuando a correre. Il consiglio, che rivoluziona anni di teorie mediche, è formulato da un ex consigliere della Casa Bianca, Todd Buchholz, economista, che invece di rallantare suggerisce di buttarsi nella rat race, la “corsa dei topi”, ovvero sentire l’adrenalina nelle vene e usare lo stress come un piacere. Le valutazioni di Buchholz cozzano però con gli studi governativi in voga anche tra Francia e Inghilterra, tesi a tener conto del “benessere sociale” non solo in termini di redditto ma di qualità della vita e diritto a ritmi meno frenetici. La soluzione – suggerisce Ben Willmott, cosulente del Chartered Institute for Personnel and Development Institute – sta probabilmente nel mezzo: “Un moderato stress aiuta a lavorare con più efficienza e dà un maggiore senso di realizzazione, può migliorare le funzioni cardiache e rendere il corpo più resistente alle infezioni, ma una prolungata esposizione porta una serie di malattie” (Che vi avevamo detto? Siamo al contr’ordine estivo)

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...