Vacanze – Barbara Ronchi della Rocca e il suo passaporto delle buone maniere

Le buone maniere non vanno in vacanza. A sostenerlo è l’esperta Barbara Ronchi della Rocca che su Gente presenta il suo Il passaporto delle buone maniere: galateo del viaggio (Sperling & Kupfer) e detta un decalogo per le vacanze 2011: scegliere in aereo il posto più adatto alle proprie esigenze, in treno mettere in silenzioso il telefonino, in spiaggia non invadere lo spazio degli altri e per pranzare al bar indossare almeno una camicia leggera, rispettare il silenzio della montagna evitando schiamazzi sui sentieri e radio accese, in città evitare lo “stile spiaggia” e lasciare a casa le infradito, se si è con gli amici in affitto meglio dividere bene i compiti prima di partire.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...