Ortofrutta – Aumenti ingiustificati dei prezzi, indaga la Guardia di Finanza

E’ scattata ufficialmente l’inchiesta sugli aumenti vertiginosi nel settore ortofrutta, che già nelle scorse settimane sono sembrati più frutto della speculazione che del maltempo. Ora il Governo ha aperto un tavolo con Mr Prezzi, la Guardia di Finanza e le organizzazioni di settore per far luce sugli aumenti: +20% per le zucchine, +11% per i carciofi, +12% per l’uva ma anche +8% per uova e farina, secondo i dati Adiconsum. Intanto le organizzazioni di settore si difendono e Confagricoltura fa notare come in molti casi ai produttori vengono pagate le stesse cifre se non addirittura meno (le zucchine per esempio registrano l’1% in meno rispetto allo scorso anno). Ma il freddo e le gelate sono state anche motivo di una riflessione sui nuovi indirizzi del florivivaismo sempre meno adatto ai nostri climi. La denuncia arriva da Paolo Pejrone che su La Stampa (da cui è tratta la foto) scrive: “Abbiamo creduto ad un’era nuova, temperata e tiepida: da tutto questo sono nati e cresciuti giardini insensati e vistosi, malati di protagonismi volgari e vittime di quel vivaismo improvvisato”. Ed ora, conclude Pejrone, “soltanto il disgelo rivelerà il vero stato delle cose”.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...