Domenica 22 aprile è l’Earth Day, si festeggia il Pianeta Terra!

Domenica 22 aprile si celebra in tutto il mondo l’Earth Day, la giornata dedicata al pianeta. Oggi su Repubblica (da cui sono tratte le immagini) un ampio servizio affronta le rivoluzioni verdi che potrebbero cambiare il mondo. Entro il 2030 sarà raddoppiato il consumo di energia elettrica e per questo sarà necessario aumentare le fonti rinnovabili, con pale eoliche, turbine e pannelli solari: previsto un aumento dell’occupazione in questo settore di oltre mezzo milione di posti. Ma l’esigenza di migliorare l’ambiente coinvolge anche le città con esempi virtuosi come Friburgo, dove si utilizza meno l’auto e le case riciclano il calore, mentre da Parigi a Shanghai si sperimentano i “muri verdi” sfruttando la tecnica dei giardini verticali. Ma nell’Earth Day un altro tema forte sarà quello dello spreco di cibo che coinvolge circa un terzo delle derrate a livello mondiale: “Non sprecare il cibo – scrive Carlo Petrini – è non sprecare terra”. Intanto, su l’Espresso di oggi un’inchiesta indaga sull’utilizzo dei pesticidi nei campi e sottolinea: anche se i livelli sono nella norma, i rapporti ufficiali non contano gli effetti sulla salute della loro combinazione, dall’aumento del fattore di rischio per il cancro ai danni riproduttivi

via Club di papillon

twitter: @liboriobutera

Potrebbero interessarti anche...