Le classi di concorso atipiche sono confermate anche per il prossimo anno?

Riceviamo e pubblichiamo la riflessione del collega prof. Giuseppe Barresi.

In assenza del regolamento di riordino delle classi di concorso, si rende necessario per la costituzione dell’organico fare riferimento, anche per l’a.s. 2012 – 2013, alle attuali classi di concorso (http://archivio.pubblica.istruzione.it/argomenti/concorsi/urp9729c.htm).
Anche per l’anno prossimo 2012-2013 sono confermate le atipicità! Ricordiamo che la circolare ministeriale non è una legge. I docenti inseriti a pieno titolo nelle classi di concorso sono gli unici a poter insegnare quella materia.
E quindi anche la nota 2320/12 è molto chiara in tal senso: “Ovviamente nella scelta della classe di concorso dovrà farsi riferimento all’indirizzo presente nella scuola. ”
Allora facendo riferimento alle vecchie classi di concorso, dove gli insegnamenti sono ben definiti, per es. in un IPSIA indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” con opzioni “Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili” ” e “MANUTENZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO” la disciplina di Laboratori ed Esercitazioni, Tecnologie meccaniche e applicazioni, ecc.. non è possibile consegnarla a un insegnante con competenze per insegnamenti lontani dalla disciplina, o meglio che non hanno nessun riferimento normativo diverso dal D.M. n 39 del 30/1/98?1?

Potrebbero interessarti anche...