Biella – Palermo: da repubblica delle banane

Riportiamo qui su A Ruota Libera, in modo da mettere al corrente i nostri cari amici l’odissea che stanno vivendo alcuni collaboratori scolastici che hanno chiesto il trasferimento nella provincia di Palermo.

Ci serviamo di uno scritto ad opera di Marco Ramella, segretario della FLC-CGIL di Biella: “quello che si sta verificando nelle nostre scuole ha, per usare un eufemismo, dell’assurdo. Le operazioni di nomina dei collaboratori scolastici si sono svolte venerdì 31 agosto, sabato 1 settembre i lavoratori in questione hanno effettuato la presa di servizio nella propria scuola e la “partita” sembrava chiusa.
ASSOLUTAMENTE NO !!!
Dall’ U.S.P. di Palermo tra venerdì ed oggi un Decreto pare (il condizionale è d’obbligo, nel paese delle banane ogni affermazione certa è azzardata) annullare i trasferimenti dei Collaboratori Scolastici in entrata su quella Provincia.
Risultato: stamattina 3 settembre stiamo ricevendo una serie telefonate di lavoratori disperati sia da Palermo sia da Biella. Da Palermo stanno respingendo al mittente i lavoratori che vi erano stati trasferiti e a Biella le scuole (che hanno fatto sottoscrivere un regolare contratto sabato) stanno dicendo a lavoratori precari che i loro posti in realtà sono ancora occupati da titolari che solo per errore si riteneva fossero stati trasferiti a Palermo. Abbiamo immediatamente contattato l’ USP di Biella ed i colleghi della FLC CGIL di Palermo, in contatto diretto con il proprio U.S.P., per venire a capo di questa situazione.
Nella nostra Provincia il caso riguarda 4 – 5 lavoratori. Un caso limitato ? NO !!!! Il rischio è che le operazioni di nomina dovranno con ogni probabilità essere ripetute. Lavoratori di ruolo hanno speso soldi, energia e tempo pensando di avere ottenuto un trasferimento a Palermo ed ora se lo vedono annullato. Lavoratori precari hanno stipulato un contratto ed ora si sentono dire che è stato un errore. Da notare che i lavoratori precari in questione avrebbero potuto scegliere, all’atto delle nomine, altri posti che erano liberi liberi !!!!
Terremo aggiornati te e gli amici del Comitato sull’evolversi di questa VERGOGNOSA vicenda”.

Nelle ultime ore è stata risolta la questione degli incaricati annuali in provincia di Biella, restano ancora nel limbo i lavoratori che hanno ottenuto il trasferimento a Palermo.

Potrebbero interessarti anche...