CIN Formazione – Ecco le risosrse destinate alla formazione del personale della scuola

Ieri pomeriggio al MIUR si è aperto il confronto finalizzato alla sottoscrizione del contratto integrativo sulla formazione del personale docente e ATA per l’anno 2012.
L’Amministrazione ha presentato una bozza il cui impianto ricalca nelle finalità e negli obiettivi quello dei precedenti CIN.
Due le modifiche apportate senz’altro negative.
La prima riguarda l’entità delle risorse ridotte alla modestissima cifra di 1.527.323,00 (un euro e mezzo per ogni unità di personale docente e/o ATA !!)
La seconda si riferisce ai criteri di ripartizione delle risorse che la bozza di contratto cancella completamente.
In questo modo non  si garantisce alcun finanziamento alle istituzioni scolastiche;  nel contempo non vengono individuati altri soggetti preposti alla gestione dell’offerta di formazione per cui  sorge spontaneo il sospetto di poca trasparenza nella governance di tutta la partita.
La Cisl Scuola, nel denunciare l’assoluta mancanza di attenzione verso le politiche formative del personale, ha chiesto di:
– ridimensionare l’elenco degli obiettivi formativi commisurandoli all’entità delle risorse;
– dare assoluta priorità per gli obblighi contrattuali;
– ripartire le risorse privilegiando le istituzioni scolastiche.
A tal fine, se non si verificano tali condizioni, non procederà alla sottoscrizione del contratto.
Il prossimo incontro è fissato per il 17 ottobre p.v.

Cisl-Scuola

Potrebbero interessarti anche...