Biella – Gli insegnanti lavorano all’Assemblea autoconvocata

L’Assemblea autoconvocata di giovedì 15 seguirà le assemblee sindacali del 12 e 13 novembre, alle quali sarebbe utile partecipare per fare sentire la voce di tutti i precari, contro il Concorso; degli insegnanti, contro il prolungamento dell’orario; di tutti i lavoratori della scuola contro i tagli, il blocco dei contratti e dell’anzianità…
E’ necessario fare conoscere alla società biellese lo stato in cui versa il nostro lavoro e la scuola pubblica in generale; trovare insieme iniziative in grado di resistere ai prossimi colpi che saranno ancora durissimi (orario, ferie, contratto bloccato, concorso, riduzione del personale, tagli, ecc…). Trovare forme di lotta che possano rendere palese il disagio e costituiscano una pressione concreta sull’istituzione scolastica a tutti i livelli!
C’è anche l’occasione dello sciopero Cobas e Cgil di mercoledì 14, occasione importante per fare sapere che i lavoratori della scuola non si arrendono! Il Ministero, attraverso gli Uffici Scolastici regionali e provinciali, telefonerà in tutte le scuole per sapere le percentuali di adesione allo sciopero: facciamogli conoscere il nostro disagio e la nostra rabbia!
Partecipiamo, collaboriamo per difendere il nostro lavoro e la scuola pubblica seriamente minacciata!
Il Comitato si ritrova martedì 13 novembre per fare il punto!


Scarica l’allegato

Potrebbero interessarti anche...