Concorso ordinario – Tutto ciò che c’è da sapere sulle commissioni giudicatrici

Commissioni giudicatrici del concorso D.M 91/OM 92

PRESENTAZIONE DOMANDE

  • dal 27 novembre alle ore 14 del 12 dicembre 2012
  • con modalità on line attraverso la procedura informatica POLIS
  • nella regione di servizio, ovvero nella regione di residenza se trattasi di personale in pensione
  • nella domanda va indicata la volontà di fruire o meno dell’esonero dal servizio

REQUISITI

PRESIDENTE professori universitari, docenti AFAM, DIRIGENTI SCOLASTICI, dirigenti tecnici con 3 anni di anzianità nel rispettivo ruolo.

Inoltre

  • Per le commissioni di infanzia e primaria i dirigenti devono aver diretto per un triennio, ovvero dirigere istituzioni scolastiche dove siano attivi percorsi di scuola dell’infanzia o primaria, ovvero provenire dai ruoli della scuola dell’infanzia o primaria.
  • Per le commissioni della secondaria, i dirigenti scolastici devono aver diretto o dirigere istituzioni scolastiche in cui siano attivi insegnamenti della specifica classe di concorso o ambito disciplinare, ovvero provengano dai ruoli di quella classe di concorso.

COMPONENTE DI COMMISSIONE docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere di ruolo ed aver prestato servizio per almeno 5 anni (fra ruolo e pre ruolo) nel settore ovvero classe di concorso cui si riferisce il concorso
  • a) Essere stati assunti in ruolo da concorso ordinario

b) se assunti da graduatorie (doppio canale, graduatorie permanenti, GAE), essere risultati idonei in concorso ordinario, ovvero aver conseguito l’abilitazione all’insegnamento attraverso i corsi SFP, SISS o COBASLID

Occorre possedere inoltre almeno UNO dei seguenti requisiti:

  • dottorato di ricerca coerente con la tipologia di insegnamento
  • altra abilitazione oltre quella di assunzione in ruolo
  • altra laurea specialistica o magistrale, perfezionamento post laurea, master, coerenti con la tipologia di insegnamento
  • specializzazione sul sostegno
  • perfezionamento o master nelle TIC
  • conoscenza C1 in lingua straniera

Per le commissioni della primaria almeno un componente deve:

  • avere insegnato per due anni come specialista o specializzato
  • avere conoscenza della lingua inglese C1 o, in alternativa, avere conseguito laurea in lingua inglese o equipollente

DOCENTI AGGREGATI

Per informatica:

  • essere di ruolo ed aver prestato servizio per almeno 5 anni (fra ruolo e pre ruolo) nella A042 ed essere in possesso di certificazione riconosciuta delle abilità informatiche

Per le lingue:

  • essere di ruolo ed aver prestato servizio per almeno 5 anni (fra ruolo e pre ruolo) in una delle classi di concorso per l’insegnamento delle lingue INGLESE, FRANCESE, TEDESCA o SPAGNOLA.

REQUISITI GENERALI E INCOMPATIBILITA’

Requisiti generali:

  • non avere riportato condanne penali né avere in corso procedimenti penali;
  • non avere in corso procedimenti disciplinari
  • non essere incorsi in sanzioni disciplinari
  • non essere stati collocati a riposo da più di tre anni e, se in quiescenza, non aver superato il settantesimo anno d’età alla data di indizione del concorso.

Incompatibilità:

  • da almeno un anno antecedente la data di indizione del concorso
    • non essere componente dell’organo di direzione politica dell’amministrazione,
    • non ricoprire cariche politiche
    • non essere rappresentanti sindacali o designati dalle confederazioni ed organizzazioni sindacali o dalle associazioni professionali;
  • non avere relazioni di parentela o affinità entro il quarto grado con uno o più concorrenti;
  • non aver svolto o svolgere, a partire da un anno antecedente alla data di indizione del concorso, attività o corsi di preparazione ai concorsi per il reclutamento del personale docente;
  • non essere stati destituiti o licenziati dall’impiego per motivi disciplinari, per ragioni di salute o per decadenza;

Inopportunità

  • non trovarsi in altre condizioni che, per ragioni oggettive, rendono comunque incompatibile o inopportuna la partecipazione a una procedura concorsuale.

COSTITUZIONE COMMISSIONI

A cura dei direttori degli UU.SS.RR. vengono predisposti, entro il 18 gennaio 2013, distinti elenchi nominativi, per ciascuna categoria di aspiranti, distinguendo il personale in pensione da quello in servizio e, tra questi, coloro che hanno chiesto di voler essere esonerato dal servizio, ovvero di rinunciare all’esonero.

Nella costituzione delle commissioni giudicatrici si fa ricorso prioritariamente al personale che nella domanda di partecipazione ha dichiarato di rinunciare all’esonero dal servizio.

Potrebbero interessarti anche...