Tagli al personale ATA – Il Conitip chiede al governo di rivedere la norma

Ricevo e pubblico il comunicato stampa del Conitp attraverso il quale chiede al governo di rivedere i tagli contenuti nel DDL Stabilità relativi all’organico e alle supplenze del personale ATA.

Il commento del CONITP relativamente al taglio delle supplenze al personale ATA contenuto nella Legge di stabilità il cui iter in Parlamento è già iniziato è molto critico.
Il testo della Legge di Stabilità vieta il conferimento delle assenze ai collaboratori scolastici se non dopo 7 giorni di assenza, agli assistenti amministrativi se non in
scuole con meno di 3 unità di personale , mentre non sarà più possibile sostituire gli assistenti tecnici.
Inoltre, le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti possono essere attribuite dal dirigente scolastico anche al personale collaboratore scolastico. Le
istituzioni scolastiche destineranno il Fondo per il Miglioramento dell’Offerta Formativa prioritariamente alle ore eccedenti.
Secondo il CONITP si tratta di restrizioni su restrizioni che NON PERMETTERA’ il buon funzionamento delle istituzioni scolastiche, il CONITP in merito ricorrerà con
tutti i mezzi a propria disposizione contro una norma ingiusta che non produrrà “ UNA BUONA SCUOLA “ .
Il CONITP invita a rivedere questa norma scandalosa e inadeguata che produrrà solamente disordine e una mal amministrazione.

Potrebbero interessarti anche...