Nessuna donna nel neo governo Greco e nessun sogno di cambiamento

Belloccio come Renzi, quarantenne pure lui, ma a differenza del premier italiano (non eletto da nessuno) nell’esecutivo che si appresta a varaArriva il governo di tsiprasre non ci saranno né belle e né brutte donne. Un governo di soli maschi! Niente quote rosa, niente belle ministre. Nessuno pare lamentarsene, va bene tutto. Il governo della svolta che svolta non sarà si appresta a fare il suo ingresso nel panorama politico europeo. Perchè sono pessimista? Semplice: la Grecia vale poco più dell’1% di P.I.L. dell’area UE e ha ed avrà lo lo stesso peso politico ecco perchè – mio modo di vedere – la rivoluzione Alexis Tsipras si tradurrà al massimo nel rinegoziare il debito verso gli stati creditori, fra questi anche l’Italia che ha sborsato circa 40mld di Euro per salvarli dal crack. Dunque chi si aspetta grandi cambiamenti può mettersi l’anima in pace perchè non ve ne saranno. L’Europa e i suoi politici seguono ormai le direttive e le politiche tracciate dai potenti, da chi ha il potere di muovere grossi capitali, il potere insomma è in mano a loro così come la politica e il futuro di tutti noi, in barba alla sovranità degli Stati, svenduta ormai da anni a chi prometteva (mentendo) un futuro migliore nel nome di un’Europa Unita che non lo è mai stata e né mai lo sarà.

Potrebbero interessarti anche...