S. ANNA E … LA REPUBBLICA DELLE BANANE

di Giorgio Mottola

Nessun accostamento irriverente e nessuna volontà di apparire blasfemo, ma , ancora una volta, una amara riflessione su quella che è ormai la telenovela dei Percorsi Abilitanti Speciali.
Venerdi 26 luglio dovrebbe essere pubblicato in gazzetta ufficiale il tanto sospirato decreto .
Dopo un travaglio durato circa un anno e mezzo, il parto sarebbe atteso proprio nel giorno di S. Anna che , per le sue funzioni di madre, è considerata la protettrice delle partorienti.

Tale concomitanza pare non sia sfuggita alle decine di migliaia di docenti precari che, dopo delusioni, annunci , smentite, contro annunci e puntuali contro smentite, hanno finito con l’affidarsi alla Santa se non altro per porre fine al loro “martirio” iniziato con l’annuncio dell’ex Ministro Profumo “’na sera e maggio”

Avrà luogo questa volta,sia pure con l’aiuto della Santa, il tanto atteso “parto” ?

Riuscirà S. Anna a lenire i forti “mal di pancia” dei soliti anti-speciali?
In fondo anche una Santa deve fare i conti con quella che è ormai una Repubblica delle banane, dove il certo diventa incerto ed il bianco diventa nero nell’arco di pochi minuti.

Chissà se nonostante l’assistenza e la benevolenza della Santa, il parto.. sarà , ancora una volta posticipato ?
In una Italia senza certezze alcune, a volte anche i Santi hanno.. poteri limitati.

Potrebbero interessarti anche...