Bonus docenti: l’appello per non farsi valutare

Pubblico l’appello di due colleghi in servizio in na scuola del biellese che chiedono di rinuciare alla possibilità di farsi valutare. Di seguito la lettera.

Gentili colleghe, gentili colleghi,

come rappresentanti sindacali dell’Istituto Comprensivo Biella II suggeriamo di non presentare la domanda per la valorizzazione del merito per le seguenti
ragioni:

1) al bonus non può accedere il personale non di ruolo;
2) al bonus non accede il personale non docente.

Una scuola, come tutte le grandi organizzazioni, funziona quando è un collettivo a funzionare, non quando singole individualità funzionano; di più:
singole individualità possono esprimersi al meglio se tutto l’ambiente circostante lavora alacremente.

Per tali ragioni riteniamo che il modo più equo di ripartire il fondo per il merito – che per il nostro Istituto ammonta a 28.000 Euro – sia quello di dividerlo in parti uguali tra tutti i lavoratori dell’Istituto Comprensivo Statale Biella II.

La proposta contenuta nel presente messaggio sarà inoltrata anche alla Dirigente scolastica, Prof. Rita Vineis.

Cordiali saluti.

Prof. Alberto Zola
Prof. Enrico Strobino

Potrebbero interessarti anche...