Calciomercato 2016 – Colpi e indiscrezioni, ne parliamo con l’esperto Cataldo Bevacqua

Calciomercato 2016 – L’intervista all’agente Cataldo Bevacqua

Dottor Bevacqua, intanto grazie della Sua disponibilità.

La prima domanda riguarda la recente Brexit, ovvero l’uscita dall’Unione Europea dell’Inghilterra. Questa decisione inevitabilmente si ripercuoterà sullla Premier League, il campionato più bello del mondo. Quali saranno secondo Lei gli effetti?

Quando il tutto andrà a regime la Federcalcio Inglese, dovrà adeguarsi alle circolari Fifa e Uefa riguardanti i giocatori extracomunitari, molto probabilmente ci saranno delle deroghe in quanto nella Premier sono tanti i giocatori appartenenti alla UE , io penso che i cambiamenti saranno graduali e non drastici, cioè si partirà con la stagione 2017-18 e nel giro di due -tre stagioni calcistiche si andrà a regime con un numero massimo di 4/5 stranieri per squadra.

Da questa situazione pensa che le società italiane troveranno giovamento? In che maniera?

Io penso che tutte le società Europee possano trovare giovamento dalla Brexit, molti talenti , per via delle chiusure, resteranno nei paesi di origine.

Di recente abbiamo visto per la prima volta in Italia, ma non in Europa, l’avvento dei cinesi che hanno acquistato il 70% dell’Inter, come valuta questa operazione?

Il 28 giugno ci sarà la ratifica nel corso dell’assemblea dei soci per una delle operazioni di maggior rilievo nella storia del nostro campionato, sarà una delle operazioni economico-finanziario che rigenererà una società gloriosa come l’Inter. (Per la precisione già una cordata di imprenditori cinesi aveva acquisito la società del Pavia Calcio)

Il calcio italiano ne trarrà beneficio?

Più che il calcio Italiano, il maggior beneficiario sarà la società dell’Inter.

Secondo Lei come cambierà il mercato dell’Inter? Quali potrebbero essere i colpi concreti di mercato?

Il mercato dell’inter dovrà cambiare per forza di cose in uscita, prima sfoltire la rosa, magari con la vendita di qualche pezzo pregiato e poi accontentare il tecnico Mancini (piace fortemente Candreva) non mancherà di certo la liquidità.

L’altra milanese in forte sofferenza è il Milan, la società sarà venduta?

Ci sono tanti acquirenti , ma ad oggi ,nessuno riesce a soddisfare le richieste del Presidente Berlusconi.

Ancora non è stato individuato il tecnico del nuovo corso, secondo Lei sarà confermato Brocchi?

Ci sono vari nomi in ballo, dipende tutto da chi compra , ancora è una incognita che grava sulla società rossonera.

Rimanendo in casa Milan, è stato annunciato l’acquisto di Lapadula che lo scorso anno ha militato nella serie cadetta, ci sono altri calciatori pronti a fare il salto di qualità? Quali secondo Lei?

Il Milan si è aggiudicato il capocannoniere della serie B , per lui parlano i numeri 27 reti in 40 partite. L’altro colpo lo ha fatto la juventus prendendo Ganz, figlio d’arte, si è messo in mostra con il Como, anche se retrocesso in Lega Pro.

Lei è un grande esperto di Lega Pro, ci sono dei giovani campioni che secondo lei si metteranno in mostra nel prossimo campionato? Ci faccia qualche nome.

Sicuramente più di uno, resta ancora l’incognita del numero di squadre partecipanti, della composizione dei gironi (in orizzontale in verticale, 2 centro nord 1 sud, infine ipotesi sorteggi) che dipende molto e influisce sul risultato finale, per questo adesso niente nomi. grazie alla prossima.

Ringraziamo il dott. Bevacqua della disponibilità.

Potrebbero interessarti anche...