Il derby di Torino, che schifo!

Mi rendo conto che spesso attraverso i miei scritti riesco ad infilare il ditino nella piaga e a girarlo ben benino nella ferita. Nei giorni scorsi scrivendo un pezzo parlavo di alcuni tifosi idioti che sovente passano a farmi visita sul blog. Ne avevo individuavo una specifica categoria, un recinto ben delimitato che secondo me appartengono agli ultrà, ma che non sono ne tanto furbi ne tanto svegli. Non mi stupirei se oggi una componente di questi fenomeni era coinvolta negli scontri avvenuti con la polizia prima del derby di Torino. I cronisti hanno parlato di una città inerme e sconcertata che ha assistito con disgusto agli scontri tra le due fazioni di tifosi. Alcuni ultrà hanno preso di mira persino un povero operatore tv di Sky il quale è stato colpito duramente alla testa e poi scippato della sua telecamera. Il lavoratore è stato poi trasportato in ospedale per accertamenti. I tafferugli sono continuati anche dentro lo stadio Olimpico. Prima i tifosi del Torino hanno provato a ‘sfondare’ il cordone della polizia davanti alla curva bianconera ‘Scirea’, senza riuscirci. Allo stesso tempo i tifosi della Juve hanno poi tentato di rispondere attaccando la curva granata ‘Maratona’. E dire che avevamo visto dei segnali incoraggianti proprio dai tifosi della Juve, quando hanno prima isolato e poi permesso l’arresto di quel fenomeno che ha lanciato in campo un petardo, per fortuna senza arrecare danni. La polizia in una prima operazione ne ha fermati una quarantina e arrestati otto speriamo che non gli permettano mai più di mettere piede allo stadio.

Potrebbero interessarti anche...