La Federalberghi contro i blog!

Federalberghi ha iniziato la sua battaglia contro i siti di recensioni online. Lo ha fatto attraverso una lettera al Ministro del Turismo Brambilla e dello Sviluppo Economico Romani. L’associazione domanda alla politica di “imporre nelle norme sui blog anche il diritto di replica, l’obbligo del nome e del cognome oppure la presa di posizione da parte del sito“. Oggetto della contestazione è soprattutto il sito Tripadvisor. Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, affinchè le recensioni vengano pubblicate, chiede che sia indicato nome e cognome dell’ospite, data di soggiorno e magari numero della stanza così da sapere se hanno soggiornato realmente nelle strutture. “Ultimamente – dice Bocca – vedo clienti che usano questi siti come un ricatto e – aggiunge – c’è un altro fatto: attualmente proprietario di Tripadvisor è Expedia, il maggior portale di prenotazioni online del mondo”. Il conflitto d’interesse però dovrebbe già risolversi il mese prossimo quando Expedia metterà in vendita il portale incriminato.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...