Veneto – Gli uomini del Fisco smascherano i gestori di 51 locali: non rilasciavano gli scontrini

Se il locale è in crisi c’è una soluzione: basta invitare un addetto dell’agenzia delle Entrate per vedere lievitare gli incassi. Lo strano fenomeno è stato messo in luce dal Giornale (da cui è tratta la foto con titolo) che riporta i risultati dell’operazione “Blitz spritz replay“. Nella serata di venerdì 2 dicembre gli ispettori dell’agenzia delle Entrate si sono messi alla cassa di 51 locali sparsi in tutte le province del Veneto. Risultato: la media degli incassi è stata superiore del 38% rispetto al venerdì precedente. Un vero e proprio successo oppure qualche scontrino la settimana prima era sfuggito all’occhio vigile dell’oste? Se fosse come nell’ultima ipotesi, l’imponibile evaso il venerdì precedente nei locali controllati ammonterebbe a circa 33.400 euro.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...