Verrone (BI) – Inaugurato il museo del falso, presente il “disinformatico”

Inaugurato oggi a Verrone, Biella, il museo del falso. Ad ospitarlo il meraviglioso Castello di verrone riportato al suo originale splendore dopo un restauro durato cinque anni. Presente all’inaugurazione il famoso “cacciatore di bufale”, blogger e giornalista Paolo Attivissimo che per l’occasione ha prestato al museo la sua straordinaria collezione dedicata all’allunaggio e del materiale interattivo sulle tesi di falsificazione delle immagini dello sbarco sulla Luna, sulle “scie chimiche”, sulle immagini ufologiche fasulle e su altri falsi celebri della storia, dal Mostro di Loch Ness alle fate di Cottingley.

All’inaugurazione eravamo presenti anche noi, ne abbiamo approfittato per intervistare Paolo.

Di seguito il video.

Potrebbero interessarti anche...