Basta piatti di plastica nelle mense scolastiche

E’ una rivoluzione all’insegna del green quella attuata dalle mense scolastiche. A darne notizia è il quotidiano La Repubblica che annuncia appunto l’addio dei piatti di plastica. Dopo gli esperimenti pilota di Roma, Bologna e Firenze quasi tutti i comuni italiani decidono di abolirli preferendo utilizzare altri materiali biodegradabili oppure lavabili in cui, si calcola, saranno serviti circa 2milioni di pasti al giorno. Tra i materiali ecologici più in voga la Mater – Bi, una bioplastica che viene smaltita al massimo in 450 giorni, la cellulosa, ottenuta con gli scarti della lavorazione del bambù, e la betulla, ottenuta da legname certificato ecosostenibile. Fa eccezione Milano dove per evitare di far alzare troppo le rette si continua con i vecchi materiali.
Va bene tutto, speriamo che i nuovi piatti biodegradabili contengano pietanze buone e genuine perchè solo così avrà senso la rivolozione green!

Potrebbero interessarti anche...