Sgomento! Assassinato Eric “Guitar” Davis – Il noto chitarista che abbiamo conosciuto l’estate scorsa

Siamo sgomenti, la notizia dell’assassioni di Eric “Guitar” Davis, un mostro della chitarra elettrica, ci ha lasciati senza parole. Eric è stato ospite di Joe Castellano per il Blues and Wine Soul Festival dell’estate scorsa. Ci eravamo affezionati a questo gigante del Blues, un vero mostro della chitarra elettrica, per il suo carattere affabile e generoso. Sul Palco dava tutto se stesso e si concedeva a molti bis.

A Porto Empedocle, ma anche a Marsala, ha trascinato il pubblico con uno show incredibile. Straordinario nel trio di chitarre voluto da Joe Castellano. Sul palco di Porto Empedocle assieme ad Eric altri due mostri sacri: Rudy Rotta e Junior Watson (allegato al post il video della loro esibizione).

La sua morte lascerà un vuoto incolmabile nel panorama mondiale del Blues. Eric è stato ucciso con due colpi di pistola nella zona sud di Chicago: il corpo dell’artista è stato trovato sul sedile del conducente della sua auto alle 6 di ieri mattina. Dichiarato morto sul posto dalle autorità intervenute sulla scena del crimine, il chitarrista aveva trascorso la serata precedente presso il club blues Kingston Mines di Lincoln Park. Nella zona dove è stato trovato il cadavere di Davis è stato rivenuto un altro corpo: la polizia, che non ha ancora stabilito se i due omicidi siano correlati, non ha ancora effettuato fermi nell’ambito del caso.

Iniziato alla musica da suo padre Bobby, già alle pelli per colossi come Muddy Waters e Ray Charles, Eric debuttò sulla scena da professionista con la sua band, i Troublemakers: divenuto un nome di spicco della scena di Chicago, l’artista aveva chiuso da poco un contratto discografico con la Delmark Records.

Potrebbero interessarti anche...