AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO – I sindacati si mobilitano contro le tabelle valutazione titoli

I sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil della campania avviano la mobilitazione per fermare le ingiustizie contenute nel decreto che riapre ed aggiorna le graduatorie di Istituto. Secondo il sindacato gli abilitati ai PAS sono fortemente penalizzati e mortificati dalle decisioni unilaterali assunte dal ministro.

Riporto il comunicato congiunto.

Segreterie Regionali Campania

FLC-CGIL  CISL SCUOLA UIL SCUOLA

DOCENTI PRECARI PAS MORTIFICATI DALLA DIFFERENZIAZIONE

DEI PUNTEGGI DELLE ABILITAZIONI

I Sindacati campani pronti alla mobilitazione

***************

Le Organizzazioni sindacali FLC CGIL, CISL SCUOLA e UIL SCUOLA della Campania, nel denunciare l’assurdo quanto illegittimo provvedimento del MINISTRO GIANNINI circa la differenziazione dei punteggi relativi alle diverse tipologie di abilitazioni per le graduatorie di istituto, stigmatizzano il comportamento del MIUR che, rifiutando qualsiasi confronto costruttivo sull’argomento, alimenta, di fatto, un’ulteriore quanto assurda “guerra tra poveri”.

FLC CGIL, CISL SCUOLA e UIL SCUOLA della Campania esprimono un NO NETTO, senza se e senza ma, al decreto discriminatorio approntato dal MIUR, mortificante della dignità e della professionalità di chi da anni, da precario, consente il normale funzionamento delle scuole e fortemente lesivo del diritto all’uguaglianza delle opportunità.

FLC CGIL, CISL SCUOLA e UIL SCUOLA della Campania, fermamente contrarie all’ennesimo colpo di mano che aggrava ulteriormente l’annoso problema del reclutamento degli insegnanti, sono pronte ad attivare tutte le forme di mobilitazione e ad avvalersi di tutti gli strumenti legali per la verifica della legittimità di un decreto frettoloso e carente che va ampiamente rivisitato se non ritirato del tutto.

SEGRETERIE REGIONALI FLC CGIL – CISL SCUOLA – UIL SCUOLA CAMPANIA

Napoli, 9 maggio 2014

Potrebbero interessarti anche...