Trovato il cellulare segreto della madre di Loris

E’ icredibile la morbosità dei media sul caso del piccolo Loris, è sconcertante vedere quella “signora” conduttrice del noto programma televisivo in onda il pomeriggio. E’ sconcertante vedere con quanta morbosità si getta su ogni disgrazia. Più le disgrazie sono efferate e più lei se ne interessa. VERGOGNA!
L’audience la fa sempre da padrone, ma condurre tali programmi non è da tutti. Non tutti i conduttori sono così “pelosamente morbosi”, peccato però che a seguirla in questo terreno scivoloso vi sia anche la RAI. RAINEWS oggi, ad esempio, titolava “Trovato il cellulare segreto della madre di Loris”, segreto? E quali segreti dovrebbe contenere quel cellulare? Forse qualche foto fatta dalla madre o dal piccolo, foto buone per darle in pasto sempre a quei media che della sofferenza altrui fanno spettacolo? La RAI, dicevo, segue il filone morboso ed il titolo è buono per catturare l’attenzione morbosa dei lettori ormai teleimboniti ed interessati ad una bruttissima faccenda per la quale sarebbe opportuno calasse il silenzio nel rispetto assoluto di quella tenera vita spezzata, certamente spezzata da mano efferata, ma che sicuramente non cerca tutto questo clamore ed interesse morboso messo in piedi da squallidi avvoltoi della televisione. A voi invece che leggete, fate come me, cambiate canale. Oscurateli, in mano avete il telecomando, usatelo!
Concludo scusandomi per il titolo, ma sono sicuro che ha attirato l’attenzione di molti (purtroppo).

Potrebbero interessarti anche...