Arrivano i PON anche per le scuole del Centro-Nord, la colpa è della riforma Gelmini!

Sapete cosa sono i PON (Programmi Operativi Nazionali)? Sono fondi strutturali erogati alle scuole dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca sulla base di due Programmi Operativi Nazionali ideati per sostenere l’innovazione e la qualità del sistema scolastico. Sono finanziati dalla Commissione Europea e fino a ieri riguardavano solo quattro Regioni del Sud Italia (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, le sole appartenenti all’Obiettivo Convergenza) e servivano a colmare il divario (formativo) con le altre aree territoriali del Paese e dell’Unione Europea.

Dopo la riforma Gelmini adesso il divario si è esteso a tutto il Paese tant’è che il centro-nord rientra anchesso nel «Pon Istruzione 2014-2020» che vale, udite, udite, la bellezza di tre miliardi di Euro da spendere nella stesura di progetti a sostegno dell’offerta formativa per colmare il divario con il resto d’Europa. I progetti per le superiori riguarderanno l’alfabetizzazione di base, l’inglese e i laboratori. Significa che la riforma Gelmini è stata un vero fallimento, ha livellato tutte le aree del Paese verso il basso, anche quelle che prima della riforma avevano raggiunto standard qualitativi simili al resto d’Europa. Quella di Renzi probabilmente darà il colpo di grazia!

Poi sull’impiego delle risorse PON e a chi saranno assegnati i progetti meglio non esprimersi.

Potrebbero interessarti anche...