Siete mai entrati nelle cucine e nei laboratori degli istituti alberghieri? Vi porto io

Si impara sul campo, oltre alla teoria c’è la pratica, per fortuna. Gli studenti imparano a fare, apprendono le regole non solo quelle scolastiche ma anche quelle che dovranno rispettare nei luoghi di lavoro. Le gerarchie, il rispetto, l’etica, l’eleganza e tutto quanto caratterizza uno chef, un pasticciere, un maitre di sala eccetera.

Nelle ore di cucina mettono in pratica quanto apprendono in classe e realizzano con le loro mani piatti stellati, in sala imparano a servire con eleganza, imparano i vari servizi, a predisporre una tavola. Imparano ad essere fantasiosi e a tirare fuori il genio che li caratterizza. Insomma imparano ad essere i futuri artisti del food, ma molti si chiedono come è fatto un istituto alberghiero? come sono le cucine? Le sale?

Bisognerebbe visitarli più spesso (gli alberghieri) per comprendere il lavoro dei docenti di laboratorio (ITP) e soprattutto per capire di cosa ci vogliono privare i vari governi che pur di tagliare non si rendono conto di tagliare il futuro del nostro Paese e una tradizione enogastronomica che si tramanda quotidianamente in questi istituti professionali.

In questo brevissimo clip vi mostro cosa ho visto.

Potrebbero interessarti anche...