Salone del Gusto di Torino 2016: cambia location e sarà ad ingresso gratuito

Importantissime novità per l’edizione del Salone del Gusto di Torino 2016, sarà dislocato per le vie della città e sarà ad ingresso gratuito.

L’edizione 2016 del Salone del Gusto di Torino festaggia il 20esimo anno dalla nascita e per l’occasione sono previste moltissima novità che faranno sicuramente piacere agli appassionati di enogastronomia. Intanto la prima, forse la più attesa: l’ingresso sarà gratis.

L’edizione 2016 non si terrà nella sede storica del Lingotto a Torino, ma sarà dislocato per le vie dell’elegante città capoluogo.

La kermesse enogastronomica aprirà i battenti il 22 settembre, esattamente fra 10 giorni e chiuderà il 26 sera.

Quali saranno gli itinerari del Salone del Gusto 2016?

Come ho già scritto quest’anno il salone esce allo scoperto e sarà dislocato in diverse location di Torino, vi saranno diversi itinerari:

Itinerario attorno al Po

Il Parco del Valentino accoglie il Mercatoitaliano e internazionale insieme ad alcune regioni italiane e alcuni partner dell’evento;

Il Borgo Medievale ospiterà le attività educative per famiglie e scuole;

Al Castello del Valentino – sede del Politecnico di Torino Università di Torino – e a Tornino Esposizioni si terranno i forumdi Terra Madre.

 Itinerario nel cuore della città

Partendo da piazza San Carloa Palazzo Reale, troverai l’enoteca e i laboratori del Gusto dedicati al vino, altre regioni italiane e altri partner dell’evento, i Food truck e tutti i Presìdi italiani.
Al Circolo dei lettori e aste Bolaffi immergiti neilaboratori del Gusto dedicati ai prodotti della terra e alla mixology,
Le conferenze in programma si terranno al Teatro Carignano e i principali e nei musei cittadini ci sono numerosi eventi a tema,
Piazzale Valdo Fusi diventerà la Piazza dei Maestri dove ci sarà il mercato dei Maestri del Gustodella Camera di Commercio di Torino, un programma di incontri B2B di Food Mood.
Ai Murazzi ein Piazza Vittorio troverai le Cucine di strada e il percorso dedicato agli artigiani della birra d’Italia.
Al grattacielo Intesa Sanpaolo per gli appuntamenti di cucina nella Serra bioclimatica. EATALY TORINO LINGOTTO dedica il programma dei laboratori del Gusto sulla birra e sui prodotti della Terra, gli appuntamenti di cucina e la scuola di cucina.

Il consiglio che danno gli organizzatori è di recarsi a Torino in aereo o in treno e di visitari i vari dislocamenti del salone utilizzando i mezzi pubblici.

Potrebbero interessarti anche...