Noi dell’ARL a Donatella Papi: no alle nozze con Izzo!

Donatella Papi è direttore del giornale online www.comincialitalia.net. Con la giornalista ho collaborato qualche tempo fa, occupandomi di scuola, enogastronomia, sport e cronaca. Lei stessa è stata inviata speciale per “Il Giornale” di Idro Montanelli, ha lavorato con Feltri e Silvana Giacobini. Durante il governo D’Alema è stata capufficio stampa e portavoce del Ministro delle Comunicazioni. Ha pubblicato, tra l’altro, “Come avere un figlio con la fecondazione artificiale” (SuperGuida Sperling). Sul suo curriculum non si discute ma sulla sua scelta di sposare domani Angelo Izzo si potrebbe polemizzare a lungo. E a buon diritto di tutti coloro che rammentano cosa abbia commesso il cosiddetto “mostro del circeo”. Attualmente sta scontando due ergastoli per aver ucciso negli anni settanta, Rosaria Lopez e ridotto in fin di vita Donatella Colasanti. Nel 2005 ha ucciso Maria Carmela Linciano e Valentina Maiorano (moglie e figlia di un compagno di cella).

Dunque, la giornalista Papi si batte per dimostrare l’innocenza di Izzo e vorrebbe convolare a nozze con l’accusato ergastolano.

Donatella, ripensaci!!


Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Maria ha detto:

    questa tizia è pazza, esattamente come Izzo, non ci sono altre spiegazioni; cosa vuoi che ci ripensi? l’altra sera ho visto Izzo in “un giorno in pretura”: una persona più disgustosamente schifosa non avevo mai nemmeno immaginato che esistesse; lui per primo si vanta dei suoi crimini, ma anche se ci fosse qualche dubbio che lo faccia solo per bellezza (visto che quelli sono i suoi canoni da pazzo), non bastava la testimonianza di Donatella, che è uscita miracolosamente  viva dalle sue sevizie? peccato che esseri pazzi non sarebbe una colpa, senonché questi pazzi sono anche gravi minacce per tutti.