Il grandissimo successo di Checco Zalone con il suo “Che bella giornata”

Zalone è al suo secondo film dopo “Cado dalle nubi” , con oltre 14 milioni di incasso.”Che bella giornata“, il film uscito il 7 gennaio scorso, ha comunque un record storico: nei primi due giorni di programmazione ha incassato 6 milioni 800 mila euro (dati Cinetel), che sommati agli incassi extra Cinetel dell’intero mercato hanno superato i 7 milioni, superando Avatar e Harry Potter
La trama: Checco finalmente realizza un sogno: quello di farsi assumere come uomo della security. Grazie alle cosiddette raccomandazioni, ottiene un impiego presso il Duomo di Milano ma viene adescato da Farah, studentessa araba che, con il fratello e dei complici, vuole fare un attentato alla Madonnina.
Da qui le gag si sprecano, con un continuo rimando alla meridionalità di Checco (pugliese) e a tutta una serie di atteggiamenti e sistemi dell’Italia nostra.
Di fondo, un unico filo conduttore, cioè il tentativo di avvicinare due diverse culture, quella musulmana e quella occidentale, con una lezione finale: la convivenza attraverso la comprensione reciproca e l’accettazione di quelle differenze che possono coesistere in una società moderna.
Ma il tutto condito dagli strafalcioni “furbi” di Zalone e da un’ironia garbata e assolutamente intelligente.


Potrebbero interessarti anche...